Prestashop 1.7

Creazione e gestione delle fatture su PrestaShop

  1. Configurazione delle fatture

Per entrare nella configurazione delle fatture del vostro negozio PrestaShop, bisogna entrare nella sezione “Ordini > Fatture”, situata nel menù laterale del vostro pannello di controllo.

Nella sezione dedicata alla configurazione delle fatture di PrestaShop, troverete 3 blocchi diversi.

  • “Per data”: permette di creare un file .pdf con tutte le fatture degli ordini che sono stati realizzati tra le due date in cui si vuole impostare la ricerca. Bisogna considerare che non tutti gli ordini generano fatture, questa realizzazione dipende dallo stato attuale dell’ordine, dato che non tutti gli stati “generano” fatture. È possibile verificare quali stati degli ordini generano fatture entrando dal menu laterale nella sezione “Parametri del negozio > Configurazione degli ordini”.


Nella sezione “Stati”, comparirà un elenco con gli stati che può avere un ordine e una colonna che indica se lo stato dell’ordine genera fattura oppure no.

 

 

  • “Per stato dell’ordine”: questa sezione permette di scaricare tutte le fatture degli ordini del negozio che hanno un certo stato. Bisogna ricordare che non tutti gli stati dell’ordine generano una fattura, come precedentemente indicato.
  • “Opzioni di fattura”: in questa sezione è possibile configurare le opzioni delle fatture che si generano sul vostro negozio.

Le opzioni che si possono modificare in quest’ultima sezione sono le seguenti:

  1. “Attivare fatture”. Questa opzione invierà la fattura dell’ordine realizzato al vostro cliente, se è attiva.
  2. “Attivare la ripartizione delle tasse”. Questa opzione mostrerà una ripartizione delle tasse sulla fattura creata dell’ordine di un cliente, nel caso in cui le tasse siano attive sul negozio.
  3. “Attivare l’immagine del prodotto”. Questa opzione fa in modo che nella fattura dell’ordine del vostro cliente compaia l’immagine principale del prodotto che è stato acquistato.
  4. “Prefisso della fattura”. Questa configurazione permette di modificare il prefisso delle fatture che si generano sul vostro negozio in tutte le lingue attive. p. es. #FA00001.
  5. “Aggiungere l’anno in corso nel numero della fattura”. Questa opzione aggiunge l’anno in corso sul codice della fattura.
  6. “Ristabilire il numero di fattura sequenziale all’inizio dell’anno”. Questa opzione permette, all’inizio di un nuovo anno, di far partire da 0 la sequenza del numero di fatturazione.
  7. “Posizione dell’anno nella data”.  Permette di indicare la posizione dell’anno nel codice di fatturazione della fattura.
  8. “Numero di fattura”. Questa configurazione permette di indicare a partire da che numero inizierà il prossimo codice generato di fattura, successivamente aumenterà in modo sequenziale con ogni fattura aggiuntiva.
  9. “Testo legale libero”. Il testo inserito qui comparirà nella fattura, proprio sotto i metodi di pagamento. Bisogna indicare il testo per tutte le lingue del negozio.
  10. “Testo a piè di pagina”. Il testo inserito qui comparirà nel piè di pagina della fattura. Solitamente si utilizza questa parte per inserire i dati fiscali quali: nome completo, Documento d’Identità, indirizzo fiscale, nome dell’azienda, Codice Fiscale o domicilio fiscale.
  11. “Modello della fattura”. Qui bisogna scegliere il design della fattura. Selezionare il modello della fattura “Invoice”. Può darsi che, al momento di installare un nuovo modello o un determinato modulo, compaiano delle opzioni di design diverse per quel modello.
  12. “Utilizzare il disco come cache per le fatture PDF”. Questa opzione serve per risparmiare memoria, ma rallenta la creazione di fatture PDF. Per impostazione predefinita, si lascia l’opzione disattivata.

Quando viene modificata la configurazione delle fatture sul vostro negozio e si scaricano di nuovo le fatture, controllare che queste non si siano state modificate in base alla configurazione che è stata scelta in questa sezione.

Successivamente, vi presentiamo un esempio delle zone della fattura che potete modificare tramite le configurazioni precedentemente descritte.

  1. Visualizzare le fatture degli ordini

Per visualizzare la fattura che è stata generata per un determinato ordine o per inviare di nuovo la fattura a un cliente, bisognerà entrare dal menu laterale del pannello di controllo di PrestaShop alla sezione “Ordini > Ordini”.

In questa nuova schermata, troverete un elenco con tutti gli ordini che sono stati realizzati sul vostro negozio. Per controllare la fattura che è stata creata per l’ordine, entrare nell’ordine scelto premendo su “Vedere” o cliccando sulla stessa riga dell’ordine.

All’interno delle informazioni dell’ordine, nella sezione superiore delle informazioni, troverete l’opzione “Vedere fattura”, che vi permetterà di scaricare la fattura dell’ordine in questione in formato .pdf.

La fattura verrà creata con la configurazione scelta nel punto 1, se successivamente si modifica la suddetta configurazione, la fattura si aggiornerà automaticamente.

Nella stessa sezione, compare lo stato attuale dell’ordine e nella riga dell’ordine si trova il pulsante “Inviare di nuovo l’e-mail”.

Se premete su questo pulsante, PrestaShop invierà di nuovo via e-mail al cliente dell’ordine, la fattura aggiornata con la nuova configurazione, per cui, se volete modificare la configurazione delle fatture del vostro negozio e volete inviare di nuovo le fatture al vostro cliente, bisogna seguire questi passaggi.

Articoli collegati