TASSE

Informazioni fiscali

Dove esercita BigBuy?

Tutti gli acquisti effettuati su BigBuy sono soggetti alla legislazione spagnola ed europea, nonché ad ogni altra disposizione di legge che riguardi le transazioni internazionali. Il sistema di acquisto è soggetto alla legislazione spagnola così, tutte le operazioni di vendita saranno considerate realizzate in Spagna.

I prezzi di BigBuy includono l'IVA o altre tasse?

No. BigBuy vende in alcune regioni che sono esenti da IVA (imposta sul valore aggiunto), di conseguenza non includono l'IVA nei prezzi pubblicizzati. Siamo consapevoli che i nostri clienti sono principalmente aziende o professionisti e possono essere in grado di detrarla. L'IVA sarà aggiunta, a seconda dei casi, nella fase finale del carrello degli acquisti.

TRANSAZIONI TRA I PAESE DELL'UNIONE EUROPEA

Le aziende dei Paesi UE devono pagare l'IVA nei loro acquisti?

Fino a quando BigBuy opera dalla Spagna e la fatturazione ha una partita IVA intracomunitaria, tutti gli acquisti effettuati da società residenti in qualsiasi Paese UE con un numero di partita IVA (intracomunitaria numero di partita IVA), sono esenti dal pagamento dell'IVA stessa. Per questo, è necessario che il sistema verifichi la validità della partita IVA attraverso la piattaforma VIES.

Le imprese dei Paesi UE con un numero di partita IVA, devono pagare l'IVA se la consegna dei prodotti avviene in Spagna?

Si, nel caso in cui i prodotti non lascino il territorio spagnolo, in Spagna siamo obbligati per legge a pagare l'IVA.

Le aziende provenienti da Paesi UE senza partita IVA devono pagare l'IVA?

Si, le società e le persone fisiche o giuridiche residenti in Paesi UE senza partita IVA devono pagare l'IVA.

È necessario pagare l'IVA a BigBuy in spedizioni dropshipping fatte a clienti UE con numero di partita IVA, a cui non è stato da me addebitato il pagamento dell'IVA stessa?

Opzione 1: Se la tua azienda è in Spagna, devi pagare l'IVA, visto che siamo anche in Spagna ed è obbligatorio fatturare l'IVA tra le imprese spagnole, indipendentemente dalla destinazione dei prodotti. Tuttavia, l'IVA che paghi per BigBuy la potrai dedurre e recuperare.

Opzione 2: Se la tua azienda è in qualsiasi Paese dell'Unione Europea (ad eccezione della Spagna) e ha un numero di partita IVA, non devi pagare l'IVA.

Opzione 3: Se la tua azienda è in qualsiasi Paese dell'Unione europea (ad eccezione della Spagna) e non si dispone di un numero di partita IVA, devi pagare l'IVA.

TRANSAZIONI NON UE:

Le aziende non UE devono pagare l'IVA?

Gli acquisti effettuati da aziende e persone fisiche o giuridiche residenti in Paesi terzi sono esenti dal pagamento dell'IVA, in quanto sono considerati come esportazioni.

A parte l'IVA, ci sono altre tasse che devono essere pagate se la consegna avviene al di fuori dell'Unione Europea?

Per questo metodo di acquisto/spedizione, il sistema doganale può applicare ulteriori oneri fiscali a seconda dei casi e a seconda del Paese.

È necessario pagare l'IVA a BigBuy in spedizioni dropshipping fatte a clienti di Paesi extracomunitari, a cui non è stato addebitato da me il pagamento dell'IVA stessa?

Opzione 1: Se la tua azienda è in Spagna, devi pagare l'IVA, visto che siamo anche in Spagna ed è obbligatorio fatturare l'IVA tra le imprese spagnole, indipendentemente dalla destinazione dei prodotti. Tuttavia, l'IVA che paghi per BigBuy la potrai dedurre e recuperare.

Opzione 2: Se la tua azienda è in qualsiasi Paese dell'Unione Europea (ad eccezione della Spagna) e ha un numero di partita IVA, non devi pagare l'IVA.

Opzione 3: Se la tua azienda è in qualsiasi Paese dell'Unione europea (ad eccezione della Spagna) e non si dispone di un numero di partita IVA, devi pagare l'IVA.

TRANSAZIONI CON LE ISOLE CANARIE, CEUTA E MELILLA:

Le aziende e le persone fisiche o giuridiche residenti nelle isole Canarie, Ceuta e Melilla devono pagare l'IVA?

Grazie al loro particolare regime fiscale, le isole Canarie, Ceuta e Melilla sono considerati territori extracomunitari. Pertanto non si pagherà l'IVA per gli eventuali acquisti, le cui fatture e consegne avvengono in questa zona geografica.

Le aziende e le persone fisiche o giuridiche residenti nelle isole Canarie, Ceuta e Melilla devono pagare l'IVA, se la consegna dei prodotti avviene in Spagna continentale, alle Baleari o in qualsiasi altro Paese dell'Unione Europea?

Si, nel caso in cui la fattura venga emessa nelle isole Canarie, Ceuta e Melilla ma i prodotti non lascino il territorio UE, in Spagna siamo obbligati per legge a pagare l'IVA.

A parte l'IVA, ci sono altre tasse che devono essere pagate se la consegna avviene nelle isole Canarie, Ceuta e Melilla?

Per questo metodo di acquisto/spedizione, il sistema doganale può applicare ulteriori oneri fiscali a seconda dei casi e a seconda di ogni regione.

È necessario pagare l'IVA a BigBuy in spedizioni dropshipping fatte a clienti delle isole Canarie, Ceuta e Melilla, a cui non è stato da me addebitato il pagamento dell'IVA stessa?

Opzione 1: Se la tua azienda è in Spagna continentale o alle Isole Baleari, si deve pagare l'IVA, visto che siamo in Spagna continentale ed è obbligatorio fatturare l'IVA tra le imprese spagnole, indipendentemente dalla destinazione dei prodotti. Tuttavia, l'IVA che paghi per BigBuy la potrai dedurre e recuperare.

Opzione 2: Se la tua azienda è in qualsiasi Paese dell'Unione Europea (ad eccezione della Spagna) e ha un numero di partita IVA, non devi pagare l'IVA.

Opzione 3: Se la tua azienda è in qualsiasi Paese dell'Unione europea (ad eccezione della Spagna) e non si dispone di un numero di partita IVA, devi pagare l'IVA.

TASSA SULL'EQUALIZZAZIONE DELLE VENDITE (solo in Spagna)

Che cos'è la tassa sull'equalizzazione delle vendite e chi ne è soggetto?

La tassa sull'equalizzazione delle vendite è un regime fiscale speciale. È obbligatoria per i rivenditori che non fanno alcuna trasformazione dei prodotti che vendono, cioè, per i concessionari autonomi che vendono al cliente finale. Entrambe le persone fisiche autonome e le comproprietà sono soggette alla TEV

Quali sono le implicazioni della tassa sull'equalizzazione delle vendite?

Per i rivenditori si tratta di pagare un'aliquota IVA che è leggermente più alta, in cambio non dovrà presentare le dichiarazioni IVA per l'Erario. In questo modo, si paga l'IVA direttamente al fornitore, che semplifica notevolmente il processo. Si applica solo ai beni o ai prodotti, non ai servizi. È il rivenditore che deve informare il fornitore (BigBuy) del suo regime fiscale, per la tassa sull'equalizzazione delle vendite da inserire nelle sue fatture.

In conformità con il Regio Decreto Legge spagnolo 20/2012 sulle misure per garantire la stabilità di bilancio e promuovere la concorrenza, che include un aumento dell'IVA, le aliquote della tassa sull'equalizzazione delle vendite applicabili dal 1 settembre 2012 sono le seguenti::

• 5,2% per gli articoli con un'aliquota IVA generale del 21%;

• 1,4% per gli articoli con un'aliquota IVA ridotta del 10%; e

• 0,5 per gli articoli con un'aliquota IVA super-ridotta del 4%.

Come può essere pagata la tassa sull'equalizzazione delle vendite su BigBuy?

Il vantaggio per chi ha questo regime speciale è che BigBuy ha la pagina web adattata a questa imposta. Durante l'operazione di creazione di un account su BigBuy, bisognerà selezionare la casella «Sì, sono soggetto a R.E. (rincaro di equivalenza o soprattassa di equivalenza)». Nel caso in cui l'account sia già stato creato, contattare il Dipartimento Amministrativo di BigBuy.